Sex & Science. Ecco le formule della seduzione

Elizabeth non può certo immaginare, nelle prime pagine di Lezioni di seduzione, che il corso di teatro le insegnerà molto più che a recitare. Con un co-protagonista sexy e arrogante come Jack le cose non possono che precipitare. L’amore infatti è imprevedibile, e anche se cerchiamo sempre di indovinare come andrà…beh, rimaniamo sempre sorpresi.

Ma c’è chi prova comunque a mettere in provetta, se non l’amore, almeno l’attrazione. E i risultati sono interessanti e…facilmente applicabili. Ecco 8 scoperte perfette per un flirt estivo…scientifico!

  • Naso e occhi vogliono cose diverse. L’Università di Liverpool ha dimostrato che visivamente preferiamo un partner con un corredo genetico più simile al nostro. Il nostro olfatto invece trova attraente chi è geneticamente opposto a noi. Il motivo? Per avere un discendente con un patrimonio genetico più sano.
  • Il 59% degli uomini e il 66% delle donne ha confessato di aver piantato in asso un partner subito dopo il primo bacio. Psicologicamente infatti è un momento fondamentale: insomma, ricordate di lavarvi i denti prima di uscire!
  • La prova costume preferite farla scritta quest’anno? Tranquilli, uno studio australiano ha dimostrato che il fisico influenza solo il 24% del “punteggio” che diamo alla bellezza di una persona. Il viso, invece, ben il 52%!
  • È inutile, le donne preferiscono gli uomini un po’ str… L’Università del New Mexico ha studiato 200 ragazzi. Il risultato? Quelli con i livelli più alti di narcisismo, impulsività e capacità di manipolare avevano più partner. Ma solo se avevano anche sense of humour. Bad boy sì, ma almeno divertenti!

shutterstock_216474037

  • Uno studio scozzese ha condotto un test per scoprire qual è l’atteggiamento femminile che fa più perdere la testa. La risposta: più dello sguardo, concentratevi sul vostro sorriso.
  • Oggi la barba lunga fa tendenza, ma quella che vi darà più chance in un approccio è una barba corta e incolta. Il mento non rasato insomma attira, ma più per una notte di passione che per una conquista duratura.
  • Dicono che il tono della voce sia tutto, ma lo è anche il timbro. L’università di St. Andrews ha scoperto che una voce profonda è sintomo di alto testosterone, un dettaglio che alle donne, a livello inconscio, non sfugge mai.
  • La scienza dei colori è una realtà, e l’Università di Rochester ha dimostrato che un indumento rosso, su una donna, la rende di gran lunga più desiderabile agli occhi di un uomo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>