James Leo Herlihy

La stagione della

Strega

La stagione della Strega

L'autore

James Leo Herlihy

Nasce a Detroit, Michigan, il 27 febbraio 1927 e trascorre la sua giovinezza tra New York, Los Angeles e l’isola di Key West. Dopo gli studi inizia la sua carriera nel mondo del teatro recitando e scrivendo commedie. In seguito, comincia a scrivere racconti per quotidiani e riviste, prima di ottenere notorietà con tre romanzi, due dei quali trasposti in pellicole di successo: E il vento disperse la nebbia nel 1962 e Un uomo da marciapiede, vincitore di tre premi Oscar nel 1969. Protagonisti dei suoi romanzi, racconti e testi teatrali sono emarginati disillusi, reietti della società, adolescenti problematici e vagabondi. Muore il 21 ottobre 1993, a sessantasei anni nella sua casa di Los Angeles, a causa di un’overdose di pillole per dormire.

vai

ISBN

9788869214011

In libreria

dal 7 marzo

Caratteristiche

384 PP – 16,5 X 21 CM

Prezzo

18,00

L'autore

James Leo Herlihy

Nasce a Detroit, Michigan, il 27 febbraio 1927 e trascorre la sua giovinezza tra New York, Los Angeles e l’isola di Key West. Dopo gli studi inizia la sua carriera nel mondo del teatro recitando e scrivendo commedie. In seguito, comincia a scrivere racconti per quotidiani e riviste, prima di ottenere notorietà con tre romanzi, due dei quali trasposti in pellicole di successo: E il vento disperse la nebbia nel 1962 e Un uomo da marciapiede, vincitore di tre premi Oscar nel 1969. Protagonisti dei suoi romanzi, racconti e testi teatrali sono emarginati disillusi, reietti della società, adolescenti problematici e vagabondi. Muore il 21 ottobre 1993, a sessantasei anni nella sua casa di Los Angeles, a causa di un’overdose di pillole per dormire.

vai

ISBN

9788869214011

In libreria

dal 7 marzo

Caratteristiche

384 PP – 16,5 X 21 CM

Prezzo

18,00

Il libro

La stagione della Strega

Autunno 1969. Gloria ha diciassette anni, è dispettosa, innocente, implacabile, dotata di un estro magico e dissacrante. Ha una madre che la ama un po’ troppo e un amico gay, John. Entrambi hanno una ragione per andarsene di casa: lei desidera ritrovare suo padre, un professore comunista dal nome impronunciabile, e John non vuole unirsi all’esercito e partire per il Vietnam. Sulla strada che dal Michigan li porta a New York, incontrano una serie incredibile di personaggi e si trovano coinvolti più o meno consapevolmente in circostanze assurde, bizzarre, comiche e profondamente commoventi che ritraggono il profilo, senza tempo, di una ragazza in una società in rivoluzione, alle prese con il più importante dei cambiamenti, quello che sta avvenendo in lei.

Acquista il libro

Tag: ,