Blog Tour Contaminati – Tappa #3

La ricetta per un serial killer. Contaminati, il nuovo arrivato della libreria Talent – l’ultimo atteso per questo 2016 – sta già facendo rabbrividire i lettori in tutta Italia. Non tutti però sanno che dietro a questo thriller mozzafiato c'è un lungo lavoro di documentazione… e sono molte le ispirazioni che si sono fuse insieme per creare questa trama. Abbiamo chiesto a Erica Gatti e Sofia Guevara cosa c'era nel loro calderone mentre scrivevano Contaminati: alcune le avevamo indovinate, e voi? Le ispirazioni per Contaminati sono state diverse. Tra le principali dobbiamo assolutamente citare l'immagine qui sotto: molto importante già durante...

Continua a leggere →

In libreria “Il giardino di Penelope” di Elena Scigliuzzo

Quando scrivere è l’unica voce che rimane Sofia vive per i libri. Ama il loro profumo, le emozioni che raccontano, i mondi che aprono. E ha il lavoro dei suoi sogni, cioè aiuta i libri a nascere. È infatti una editor per una piccola casa editrice, il suo ruolo è seguire gli autori, aiutarli e consigliarli nella creazione delle loro opere di carta. Un compito difficile ma per lei è perfetto… almeno finché non le viene affidato l’incarico “Daniele Treves”. Sono i primi passi ne Il giardino di Penelope di Elena Scigliuzzo, il nuovo romanzo della collana Talent che ci...

Continua a leggere →

Scrittori in vacanza: Calvino e Fruttero a Castiglione della Pescaia

Nel cuore della Maremma toscana ma affacciato sul Tirreno, Castiglione della Pescaia è una delle gemme meglio conservate d’Italia: il mare è stato premiato come Mare più bello d'Italia da Legambiente nel 2014 e nel 2015; siti archeologici di epoca romana ed etrusca offrono numerosi spunti per escursioni culturali; le pinete che circondano l’area e riserve come il Parco Nazionale dell’arcipelago toscano offrono relax e panorami mozzafiato. Quello che non tutti sanno però è che Castiglione della Pescaia è stata la città d’adozione di alcuni dei più importanti protagonisti della letteratura italiana del secondo Novecento. Italo Calvino, sanremese d’origine e...

Continua a leggere →

Scrittori in vacanza: La Sabaudia di Pasolini e Moravia

Una spiaggia lunghissima (oltre 15 chilometri), con un lago alle spalle e dune alte anche più di 25 metri: un panorama incredibile, che la fa sembrare un’isola galleggiante circondata dal Mar Tirreno, ai piedi di una montagna dal profilo umano (gli antichi vi rivedevano il naso di Circe, nume tutelare della zona). È Sabaudia, una delle perle della costiera laziale, e qui continuiamo il nostro viaggio sulle tracce delle vacanze degli scrittori. Due dei più famosi ospiti di queste spiagge furono senza dubbio Alberto Moravia (pseudonimo di Alberto Pincherle) e Pier Paolo Pasolini. Moravia se ne innamorò dopo una gita...

Continua a leggere →

Boccaglio, pinne e… macchina da scrivere!

Le vacanze dei grandi scrittori Ormai ci siamo. Con il solstizio d’estate è arrivato il momento di iniziare a pensare alle nostre vacanze. Relax o avventura? Balli di gruppo o Cammino di Santiago? Abbiamo tempo per decidere, ma per chi cerca l’ispirazione abbiamo una proposta: scoprire i luoghi preferiti dei grandi scrittori, di ieri e di oggi. Ce n’è per tutti i gusti…e tutte le tasche. Cicerone era un uomo austero, ma quando si trattava di vacanze nemmeno lui sapeva rinunciare alle spiagge di Formia, la località di villeggiatura più di moda del I secolo a.C. Qui avevano le loro...

Continua a leggere →

Le canzoni preferite degli scrittori: tra i Beatles e Gabriel García Márquez .

Non di sola letteratura vivono gli scrittori: alcuni dei più apprezzati e celebri autori del Novecento non hanno mai nascosto le loro passioni musicali, e la fonte di ispirazione che la musica ha rappresentato per loro nel processo creativo. Il rapporto musica-poesia è forse quello più fecondo a livello di scambi, come è facile immaginare. La “canzone” e la “ballata” altro non erano in origine che generi poetici, la cui esecuzione richiedeva solitamente un accompagnamento musicale. Con alcuni adattamenti è possibile eseguire liriche del cinquecento o addirittura del trecento in forma canzoni vere e proprie. Si pensi al S’i fossi...

Continua a leggere →