Prendi fiducia in te stesso con la bicicletta

Andare in bici può aiutarci ad allenare la determinazione e la fiducia in noi stessi.

Non c’è bisogno di una decapottabile nuova o di una moto cromata dalla marmitta rumorosa per sentirsi un ribelle: può bastare anche solo una bicicletta. Pedalare fino al lavoro la mattina presto, scivolare con nonchalance attraverso il traffico, i clacson, gli insulti degli automobilisti imbottigliati può essere un bel modo per iniziare la giornata con una carica di risolutezza.

Parola di Ben Irvine, l’autore di Einstein e l’arte di andare in bicicletta e vivere felici, in uscita il 12 maggio, che consiglia le due ruote come perfetto metodo anti-stress per tutti coloro che sono costretti a lunghi tragitti quotidiani per andare al lavoro o per studiare. Ecco un piccolo assaggio in anteprima dal suo libro:

Ribelli su due ruote

Spesso essere un ciclista significa viaggiare controcorrente, quindi dovrete presto abituarvi e acquisire fin da subito una vena ribelle. E una volta cominciato, scoprirete che la vostra sfacciataggine aumenta a ogni giro di pedale.

Evitate per un soffio un pedone che ha attraversato la strada soprappensiero, trafficando con il suo smartphone, e vi beccate un’occhiataccia? Fate i superiori e allontanatevi fischiettando.

Un automobilista stressato si sporge dal finestrino e, come un cane rabbioso che abbaia a una farfalla, si mette a ringhiarvi contro mentre fate lo slalom tra il traffico? Siate felici di non aver preso la macchina.

Una ragazza vestita alla moda in attesa alla fermata dell’autobus fa una smorfia di scherno alla vostra giacca fluo, schizzata di fango da una moto di passaggio? Sorridete maliziosi.

Alla fine del viaggio, sarete ancora più certi di aver preso la decisione giusta, a prescindere dal giudizio del mondo, e quella convinzione vi accompagnerà anche per il resto della giornata.

A volte non è necessario trovarsi sul sellino per imbattersi negli stessi atteggiamenti polemici. Ma se ne siete appena scesi, qualunque sia il problema vi sentirete pronti a sfidarlo a viso aperto.

Proprio così: l’iniezione di risolutezza che ci dà una bella pedalata è a rilascio prolungato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>